COSA C'E' DI NUOVO AL SAN PIETRO?

C'è molto in serbo per il 2019

4 Apr 2019

The San Pietro Life

Andrea è seduto nei giardini del San Pietro prendendo gli ultimi raggi di sole pomeridiano. Il suo piede sinistro è infortunato. Ha avuto una sfortunata caduta sui gradini di casa sua alcune settimane fa e si è fratturato una caviglia.

"Non ti preoccupare," mi assicura, "il gesso verrà rimosso il giorno prima che l'hotel apra." Mancano pochi giorni. Appena in tempo.


"In un giorno al San Pietro percorro mediamente da 14 a 16 chilometri", dice. Ciò significa che, come Direttore dell'hotel, l'uso di entrambi i suoi piedi non è solo essenziale, ma fondamentale. Andrea ha iniziato come Food and Beverage Manager oltre otto anni fa, prima di ricoprire l'attuale ruolo di Hotel Manager. La sua faccia amica può essere vista ovunque, sempre affascinante e affabile, disponibile per ogni esigenza e richiesta degli ospiti. Oggi è rilassato e ottimista - non che lo abbia mai visto altrimenti, ma penso che probabilmente sarà l'ultima volta che lo vedrò seduto per i prossimi 7 mesi.

COSA C'E' DI NUOVO AL SAN PIETRO? - The San Pietro Life

L'aria primaverile è balsamica e come gli alberi e le piante in fiore, Il San Pietro sta per aprirsi, rinfrescato dalla sua pausa invernale. Ma per ora, l'hotel è silenzioso, senza il suo personale, ma essenziale, e si fisniscono gli ultimi preparativi per il giorno di apertura. "Non riesci ad immaginare ora," dice Andrea, "quanto lavoro è stato fatto negli ultimi cinque mesi". In effetti, il lavoro a San Pietro non finisce mai quando l'albergo chiude le sue porte per l'inverno,. Semplicemente si trasforma. Camerieri, governanti, addetti alla manutenzione, cuochi e baristi si scambiano il posto con operai, architetti, ingegneri ed elettricisti. Quando l'albergo riapre ogni primavera, è sempre con un volto nuovo, con nuove funzionalità per il piacere e lo svago degli ospiti. "Allora," chiedo ad Andrea. "Che cosa avete fatto quest'inverno? Cosa c'è di nuovo quest'anno al San Pietro? »« Bhe ', come sapete, ogni anno ristrutturiamo completamente le camere, piano dopo piano. Quest'anno , con i sei finali, li abbiamo completati tutti, inclusa l'iconica camera 59 della suite a bordo piscina. Ora è un appartamento di lusso con due ambienti. Naturalmente, ogni camera è stata progettata individualmente da Fausta Gaetani, ma penso che l'appartamento sia davvero speciale, con un tema marino giocoso. "Ho visto la suite in questione mentre i lavori erano ancora in corso; le piastrelle del pavimento in ceramica dipinte a mano in blu oltremare e un murale in ceramica posto a testata del letto con ambiente sottomarinio. Ma il fiore all'occhiello è la grande doccia aperta a picco sul mare, circondata da piante tropicali che danno la sensazione di fare il bagno all'aperto.

COSA C'E' DI NUOVO AL SAN PIETRO? - The San Pietro Life

"Oh, e abbiamo un nuovo capo barman, Michelangelo, penso che l'hai incontrato"

"Sì." Michelangelo è molto appassionato del suo mestiere. Ha spiegato con entusiasmo la sua pletora di infusi e miscele appositamente concepiti che sicuramente daranno un tocco unico al menu dei cocktail di quest'anno.

"Beh, Michelangelo terrà anche un corso per tutti coloro che vogliono imparare qualche drink per stupire i loro ospiti e, naturalmente, si potrà bere qualsiasi cocktail si prepari." Andrea strizza l'occhio sfacciatamente. Mi conosce bene.

"Insieme al nostro nuovo barman, abbiamo anche un nuovo bar, L'Alcova, tra il ristorante Zass e la hall. Lo Zass avrà un'offerta in più dopocena, e sarà un piacevole spazio dove io e Vito Cinque possiamo incontrare gli ospiti per un drink. Sempre qui Michelangelo farà i suoi corsi nel pomeriggio. Intanto il ristorante Zass ha subìto un restyling completo. Le tovaglie e i tovaglioli salmone sono stati sostituiti in toto. "Mentre parla, mi giro e vedo Giulia, la figlia di Andrea, correre verso di noi." 'Ciao papà! Ci piacerebbe portarti noi. La mamma sta parcheggiando la macchina, sei pronto?"

"Ciao Giulia, quasi." le dice e lei intanto lei accarezza il  mio jack russell, Mela, che sta aspettando che finiamo di chiacchierare per poter andare a casa.

Andrea si volta verso di me. "Quest'anno abbiamo nuove attività e servizi per i nostri ospiti, per rendere il loro soggiorno ancora più interessante e confortevole."

COSA C'E' DI NUOVO AL SAN PIETRO? - The San Pietro Life

Che tipo di attività?"

"A parte il Corso di Cocktail , ogni mattina ci sono lezioni gratuite di yoga e pilates in spiaggia, e gli ospiti possono anche fare una visita guidata nei giardini dove coltiviamo tutti i prodotti freschi per i nostri ristoranti. Poi c'è un'ora di lezione di italiano per coloro che vogliono imparare alcune frasi utili per ordinare al ristoranti o fare shopping.

"Sembra un'opzione divertente per le giornate di pioggia in cu gli preferiscono stare in albergo." "Oh sì, quasi dimenticavo, sono sicuro che gli ospiti saranno molto contenti. A partire da maggio, offriremo un servizio barca gratuito da e per Positano 4 volte al giorno. "

"E' geniale. A volte hai voglia di andare a cena in città, ma non ti va di camminare o sudare per arrivarci". "Esatto. Ci sono così tante altre cose che potrei nominare, come nuove attrezzature da palestra, ciabatte da mare gratuite ... "

"Lasciamo alcune cose a sorpresa. Inoltre, penso che Giulia e Mela stiano diventando impazienti. "Una sta tirando il braccio di Andrea, e l'altra mi strofina il naso sulla gamba. Il sole è scomparso dietro la costa frastagliata e le luci di Positano brillano nella semioscurità. Penso che non mi stancherò mai di questa vista.


Solo altri due tramonti fino a quando il paradiso apre le sue porte.

COSA C'E' DI NUOVO AL SAN PIETRO? - The San Pietro Life

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU

Gallery

Iscriviti alle nostra newsletter
Non perdere il meglio di Positano

Ho letto l'Informativa sulla Privacy ed autorizzo il trattamento dei dati personali *